lunedì 17 dicembre 2012

Concorso pubblico, per il reclutamento di complessivi 170 allievi di polizia

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi 170 allievi agenti del Corpo di polizia penitenziaria del ruolo maschile, riservato, ai sensi dell'articolo 16 della legge 23 agosto 2004, n. 226, ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1). (GU n. 92 del 23-11-2012)

a) n. 100 candidati saranno nominati allievi agenti  del  ruolo maschile del Corpo di polizia penitenziaria ed  ammessi  direttamente alla frequenza del prescritto corso di formazione, fermo restando  il completamento della ferma prefissata di un anno;

b) n. 70 candidati saranno nominati allievi  agenti  del  ruolo maschile del Corpo di polizia penitenziaria ed  ammessi  direttamente alla frequenza del prescritto corso di formazione dopo aver  prestato servizio nelle  Forze  armate  in  qualita'  di  volontari  in  ferma prefissata quadriennale.

Numero 2 posti degli  allievi  agenti  del  Corpo  di  polizia penitenziaria del ruolo maschile, sono riservati, subordinatamente al possesso degli altri requisiti, ai candidati che  abbiano  conseguito
l'attestato di cui  all'art.  4  del  decreto  del  Presidente  della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, per l'assegnazione  agli  istituti penitenziari della provincia di Bolzano. Nella domanda i  concorrenti
dovranno obbligatoriamente precisare  in  quale  lingua  (italiano  o tedesco) intendano sostenere la prova concorsuale.

I posti riservati, qualora non coperti,  saranno  devoluti  agli  altri  concorrenti  in ordine di graduatoria. Resta salvo quanto previsto dall'art. 2  dello stesso decreto del Presidente della Repubblica  26  luglio  1976,  n. 752.

Scadenza: 24 dicembre 2012